ANANKE. Il vuoto da colmare

Giuliano Ladolfi editore, 2018

 

L’amico artista Libero Greco dopo tanti anni ritrova un romanzo inedito del padre, scomparso quando lui aveva soli dieci anni, e decide di pubblicarlo, intrecciando, capitolo per capitolo, un dialogo a distanza affettuoso, franco e sincero con il padre. I temi che affiorano dal romanzo, in particolare dalla figura ambivalente, contraddittoria e paradossale del protagonista Stone, toccano questioni dal respiro universale: il rapporto tra necessità e libertà, la responsabilità dell’agire dell’uomo, gli affetti che impreziosiscono il nostro vivere. L’amico Libero mi ha invitato a una lettura e a una interpretazione di carattere filosofico, che contribuisca a chiarire la portata di questi temi, nascosti nelle trame di un racconto letterario, scritto dal padre magistrato e filosofo. Ho accettato volentieri.