Sezione: Libri di Storia

Franca e il lume della Cevola

 

La vita, la guerra, i partigiani

Interlinea, 2015

 

 

Lorenzo Borelli

Franca e il lume della CevolaE c’è tutta la “gente oscura” che ci aiutò e ci sorresse, materialmente e moralmente. Forse nessuno dirà mai del sacrificio senza gloria di questa gente che andò incontro ai rischi più gravi, certo spesso più gravi dei nostri perché era legata ad una famiglia, ad una casa, ad una terra che restavano alla mercé delle rappresaglie barbare e alle vendette cieche  […]

Brava, benedetta gente che non sarà mai compensata da alcun risarcimento per tutto quello che ha fatto aiutando con l’offerta generosa, con l’informazione necessaria, con il servizio di collegamento sempre prezioso, con il silenzio tante volte eroico, con il sorriso accogliente della famiglia che non potevamo cercare o vedere!

SALVATORI PIER, A posto siamo! In montagna con i partigiani della “Servadei”, Ed. “Stella Alpina”, Milano 1945, pp. 119-120

‘Franca’ appartiene a questa brava, benedetta “gente oscura” che, in silenzio e nella semplicità dei gesti quotidiani, ha saputo affrontare il rischio di rimanere a fianco dei partigiani nella loro lotta contro i nazi-fascisti, a coronamento di una libertà interiore che mai aveva ceduto alle lusinghe del regime. Una coscienza forte e salda quella di ‘Franca’: da un lato, radicata nel realismo di un contesto contadino abituato alla durezza del lavoro, a uno stile di vita umile ed essenziale, capace di sacrificio e di adattamento, ma spontaneamente libero e solidale, dall’altro, formata e sorretta da una fede genuina, convinta e praticante, e da una moralità vivificata dal senso della giustizia, che non conosce e non scende a compromessi di sorta.

Read more →

LE RADICI DELLA DEMOCRAZIA Vol 2

Testimoni di libertà e ricordi degli anni di guerra a Galliate
Tra storia e memoria
2008

copertina 2A distanza di un anno dalla pubblicazione del primo volume, Le radici della democrazia tra cronaca e storia. Galliate dalla caduta del fascismo alle elezioni dell’ottobre 1946, che ha presentato il progressivo evolversi degli eventi di quel periodo storico, esce questo secondo volume, Le radici della democrazia tra storia e memoria. Testimoni di libertà e ricordi degli anni di guerra a Galliate, che si prefigge lo scopo di entrare all’interno di quegli stessi eventi con gli occhi dei testimoni. Testimoni di libertà, innanzitutto e soprattutto! Uomini e donne che per convinzione hanno scelto di prendere parte attiva alla lotta di Liberazione della Patria, esponendosi ai pericoli, alle minacce, alle sopraffazioni, alla violenza e alla morte. Uomini e donne che costituiscono le radici vitali della nostra democrazia, verso cui tutti noi dobbiamo guardare con gratitudine. Gratitudine che si fa ascolto, ascolto che si fa ricerca: per conoscere, per capire, per condividere, per essere uomini liberi, per sentirsi responsabili della libertà di tutti e delle generazioni future.

Read more →

LE RADICI DELLA DEMOCRAZIA Vol. 1

Galliate dalla cauta del fascismo alle elezioni dell’ottobre 1946 
Tra cronaca e storia

copertina  aperta

2007

“Le radici della democrazia” è un progetto che nasce e si sviluppa in sinergia con “I segni e la memoria”, iniziativa curata dalla Provincia di Novara che ha inteso coinvolgere gli studenti e le studentesse delle scuole superiori di Novara, al fine di avvicinare i giovani ai temi e ai protagonisti della Resistenza e di valorizzare i “luoghi” della memoria presenti sul territorio.

L’adesione al progetto da parte del Liceo Scientifico Statale “A. Antonelli” e del Liceo Classico Statale “C. Alberto” di Novara ha offerto l’opportunità ad un gruppo di giovani galliatesi – Elena Airoldi, Andrea Cantone, Valeria Mantellino e Giulia Mentasti – di svolgere una seria e proficua attività di ricerca storica presso gli archivi del Comune di Galliate.

Read more →